Raimon Panikkar

sito ufficiale

 

PERCORSO DI VITA E DI PENSIERO




9. Il ritorno alla Sorgente

Raimon Panikkar, sacerdote e filosofo, è morto lo scorso 26 agosto, a 91 anni, nella sua abitazione di Tavertet.

Ha lasciato un grande cordoglio nel cuore di tutti coloro che hanno condiviso parte del suo cammino terrestre, vissuto interamente alla ricerca della Sorgente in cui il suo spirito ora riposa.

29 agosto 2010: il funerale si è svolto secondo il rito cristiano in forma molto intima nella chiesa di Tavertet nel cui cimitero riposano metà delle sue ceneri.

sulla tomba una stele commemorativa evoca la trasformazione del tempo


13 gennaio 2011: l'altra metà delle sue ceneri è stata dispersa nel fiume Gange a Varanasi, secondo il rito hindu.

*Rassegna stampa nel mondo

*1. Un uomo eccezionale. La quadruplice identità di Raimon Panikkar

*2. Un’ origine multiculturale e multireligiosa. Da Barcelona a Roma, passando per Bonn, Madrid e Salamanca (1918-1954)

*3. L’India. Simbiosi cristiana-hindú-buddhista. L’ incontro con Monchanin e Le Saux (1955-1966)

*4. La docenza universitaria in California (1966-1987)

*5. Il ritorno alle radici catalane a completamento del suo ciclo vitale

*6. L’opera scritta di Raimon Panikkar

*7. Svariati Panikkar o una continuità nella diversità?

*8. Attività di conferenziere

*10. Il suo lascito intellettuale

“Sono partito cristiano, mi sono scoperto hindù
e ritorno buddhista,
senza cessare per questo di essere cristiano”